News

Vivi nel ricordo 2018. Proiezione del film Allonsanfàn

martedì 30 ottobre 2018

VIVI NEL RICORDO 2018
In memoria di Carlo Pisacane
Quelli che hanno fatto l’Italia

Lunedì 5 novembre ore 18.00

Allonsanfàn
di Paolo e Vittorio Taviani
con Marcello Mastroianni, Lea Massari, Mimsy Farmer, Laura Beti, Claudio Cassinelli, Renato De Carmine, Bruno Cirino; scritto da Paolo e Vittorio Taviani; fotografia di Giuseppe Ruzzolini; montaggio di Roberto Perpignani; musiche di Ennio Morricone.
Italia, 1974, dur. 104'

venerdì 05 ottobre 2018

TRAME E INTRECCI. LA RASSEGNA 2018/2019 DELLA MEDIATECA

venerdì 05 ottobre 2018

TRAME E INTRECCI
Cinema al quadrato, il cinema che si racconta.
Omaggi: Bergman, Olmi, Taviani, de Oliveira.
Felici incontri. Cinema e letteratura nell’Italia degli anni ’60.

Omaggio a Bergman, tra Asilo e Mediateca

lunedì 01 ottobre 2018


TRAME E INTRECCI.

venerdì 21 settembre 2018

TRAME E INTRECCI
Cinema al quadrato, il cinema che si racconta.
Omaggi: Bergman, Olmi, Taviani, de Oliveira.
Felici incontri. Cinema e letteratura nell’Italia degli anni ’60.

Orario estivo

lunedì 30 luglio 2018

Il pubblico cinematografico italiano degli anni '50

venerdì 08 giugno 2018

Lunedì 18 giugno ore 17:30 presso il PAN – Palazzo delle Arti di Napoli, Catherine O’Rawe dell’University of Bristol e Danielle Hipkins dell’University of Exeter presenteranno la ricerca Il pubblico cinematografico italiano degli anni 50,

La biblioteca di cinema si arricchisce

mercoledì 30 maggio 2018

Preziosi testi donatici dal critico e storico del cinema Alberto Castellano (un grazie caloroso), introvabili perché fuori catalogo, vanno ad arricchire la nostra biblioteca di cinema

Corso di Lingua Francese A2/B1

mercoledì 02 maggio 2018

ARIA DI RIVOLTA. IL '68 sugli schermi italiani, prima e dopo

lunedì 05 marzo 2018

Il ’68 fu l’epicentro di un esteso e profondo movimento tellurico che attraversò tra gli anni Sessanta e i Settanta la società nel suo complesso, in Europa e negli Usa. Un grande laboratorio di sperimentazioni di vita e politica, al quale la contestazione delle forme espressive di ogni dominio artistico contribuì non poco e ne fu, a sua volta, condizionata fortemente.